Tram a Roma

Messaggioda Il Razziatore » 30/08/2012, 0:48

fas ha scritto:Visto che ci siamo, ne approfitto anche per un'altra curiosità: sono in progetto anche altre linee tramviarie?


Di progetti c'è ne sono tanti ( ad esempio le cinque circolari... ) molte parole al vento giusto per riemprisi la bocca di sensato ben poco, voglia di realizzare anche meno ( basta vedere per quanto è rimasto lontano dai binari il 3... )

C'è da dire che gli autisti continuano a gestire il 3 tram come gestivano il 3 autobus. In questi giorni prendo la linea 2 volte al giorno ( la mattina alle 8.30 e alla sera alle 18.30 ) e spesso e voleneti metre aspetto il mio bel tram ( sperando che arrivi una 92 ... ) vedo dall'altra parte arrivare un trenino di tram ( anche 3 consecutivi ) tutti in servizio... cosa che succede anche nella mia direzione ( tipo stasera scendo alla fermata attraverso l'incrocio e insieme a me attraversa il mio tram dopo neache un minuto mi supera un altro tram... )

Quello che non capisco e come mai alcuni tram sono tabbellati "Thorwalsen" e altri invece "Limitata Piazza Galeno"...

PS: Comunque finalmente ho di nuovo una linea tranviaria in esercizia sotto casa
Immagine
Foto dei festeggiamenti ( di capodanno ) fonte: repubblica.it
Il Razziatore Non connesso


 
Messaggi: 185
Iscritto il: 23/12/2011, 16:47

Messaggioda emipaco » 30/08/2012, 9:19

in questo periodo il traffico è ancora scarso e lo stesso dicasi per l'utenza.
perciò il primo tram carica di più, mentre il successivo trova pochi passeggeri e viaggia più veloce incolonnandosi!
aspettate l'apertura di scuola ed università e vedrete che le cose ritorneranno alla normalità; anche i bus si incolonnano, pensa che oggi c'erano entrambi i 982 fermi al capolinea di risorgimento, un paio di giorni fa 2 781 a piazzale della radio e non parliamo dei 63 che a monte savello non sono mai meno di 3, ma ne ho pure visti CINQUE!
Emiliano.
ubi maior, minor cessat!
emipaco Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 10/01/2012, 15:18
Località: Roma

Messaggioda Il Razziatore » 30/08/2012, 18:29

comunque le Cityway II hanno un accelerazione schifosa ( o a roma non le sanno guidare? )...
Il Razziatore Non connesso


 
Messaggi: 185
Iscritto il: 23/12/2011, 16:47

Messaggioda emipaco » 31/08/2012, 9:50

o le sanno guidare a roma o non le sa guidare nessuno...
le abbiamo solo noi al mondo!
Emiliano.
ubi maior, minor cessat!
emipaco Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 10/01/2012, 15:18
Località: Roma

Messaggioda Il Razziatore » 31/08/2012, 18:42

Questo è vero, nessuno ha preso le Cityway I ( 28 vetture ) e II ( 50+2 vetture ). Discorso assai diverso per le Cityway III che hanno sia a messina ( 15 vettuere ) e a Torino ( 49 + 6 vetture ). Le Cityway III hanno un'accellerazione sorprendente ( quasi da doversi "reggere" per non finire a terra ) mentre le Cityway romane mi sembrano abbastanza "mosce".

Però il dubbio che siano i tranvieri che non abbiano "il piede" pesante mi rimane. Oggi ho preso un Cityway I e ha avuto tutte partenze alla romana tranne la prima abbastanza torinese.... secondo me si limitano...
Il Razziatore Non connesso


 
Messaggi: 185
Iscritto il: 23/12/2011, 16:47

Messaggioda Giovanni Pighini » 01/09/2012, 19:41

Il Razziatore ha scritto:Questo è vero, nessuno ha preso le Cityway I ( 28 vetture ) e II ( 50+2 vetture ). Discorso assai diverso per le Cityway III che hanno sia a messina ( 15 vettuere ) e a Torino ( 49 + 6 vetture ). Le Cityway III hanno un'accellerazione sorprendente ( quasi da doversi "reggere" per non finire a terra ) mentre le Cityway romane mi sembrano abbastanza "mosce".

Però il dubbio che siano i tranvieri che non abbiano "il piede" pesante mi rimane. Oggi ho preso un Cityway I e ha avuto tutte partenze alla romana tranne la prima abbastanza torinese.... secondo me si limitano...

Basta farci caso quando piove: pure le 91 (da qualcuno considerate "molto migliori" o "nel complesso un buon tram" anche se sono dei catorci totali come le 92) partono solo con la sabbia! Sarebbe da incarcerare il dirigente responsabile dell'atac che ha accettato la prima vettura (anche perché sulle caratteristiche tecniche appaiono le solite prestazioni che tutti i tram del mondo forniscono (accelerazione di 1,1 m/s2, pendenza max 80 per mille,...)
Giovanni
Giovanni Pighini Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 672
Iscritto il: 26/12/2011, 10:33
Località: Roma, Italia

Messaggioda Il Razziatore » 02/09/2012, 1:08

Giovanni tu che hai bazzicato il deposito sai qual'è la potenza della 91 e delle 92 ( o anche delle Socimi )? Le Cityway III hanno una potenza ( distribuita ) di 12x41 kW vorrei poterla confrontare con la potenza dei cityway romani. ( Le CW3 hanno 6 assi motori, 2 motori per "asse" credo... )
Il Razziatore Non connesso


 
Messaggi: 185
Iscritto il: 23/12/2011, 16:47

Messaggioda Giancarlo Giacobbo » 02/09/2012, 9:59

Giovanni Pighini ha scritto:Basta farci caso quando piove: pure le 91 (da qualcuno considerate "molto migliori" o "nel complesso un buon tram" anche se sono dei catorci totali come le 92) partono solo con la sabbia! Sarebbe da incarcerare il dirigente responsabile dell'atac che ha accettato la prima vettura (anche perché sulle caratteristiche tecniche appaiono le solite prestazioni che tutti i tram del mondo forniscono (accelerazione di 1,1 m/s2, pendenza max 80 per mille,...)

Giovanni su questo hai ragione, devi pero' considerare che queste vetture hanno il dispositivo di antislittaggio delle ruote, pertanto e' facile che queste all'atto dall'avviamento possano slittare e richiedere l'intervento della sabbiera. Cosa che avviene anche in autunno sui viali e sulle salite in presenza delle foglie cadute dai platani.
Mentre invece non avviene sulle Socimi ne tantomeno sulle vecchie Stanga perche' prive di antislittaggio.
Giancarlo
Giancarlo Giacobbo Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 1792
Iscritto il: 23/12/2011, 17:06
Località: Contea di Moose, seicento miglia a nord di qualsiasi altro luogo

Messaggioda Il Razziatore » 02/09/2012, 12:31

Giovanni Pighini ha scritto:anche perché sulle caratteristiche tecniche appaiono le solite prestazioni che tutti i tram del mondo forniscono (accelerazione di 1,1 m/s2, pendenza max 80 per mille,...)


Tra parentesi stavo riflettendo che il valore di 1.1 m/s^2 è assai curioso visto che è da metropolitana ( la CAF dichiara che i suoi S/300 hanno un accelerazione di servizio di solo 1.0 m/s^2 ) ora non ditemi che le MA300 hanno meno accelerazione dei Cityway..........
Il Razziatore Non connesso


 
Messaggi: 185
Iscritto il: 23/12/2011, 16:47

Messaggioda Giovanni Pighini » 02/09/2012, 16:27

Ho scritto a memoria, non mi ricordo il dato preciso! Comunque solitamente i mezzi moderni vanno tra i 1,0 ed i 1,2 m/s2. Di più è insostenibile per i passeggeri (e questo rende inutili i famosi tram su gomma!)
Giovanni
Giovanni Pighini Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 672
Iscritto il: 26/12/2011, 10:33
Località: Roma, Italia

Messaggioda Il Razziatore » 03/09/2012, 17:56

Secondo me 1.0/1.2 è troppo alto come valore...
Intendo dire che è troppo alto rispetto a quanto vanno i tram... sono delle lumache...
Il Razziatore Non connesso


 
Messaggi: 185
Iscritto il: 23/12/2011, 16:47

Messaggioda Giancarlo Giacobbo » 21/06/2017, 17:43

Speriamo che i buoni propositi vengano trasformati in realtà.
http://www.romatoday.it/politica/nuove- ... -2017.html
Giancarlo
Giancarlo Giacobbo Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 1792
Iscritto il: 23/12/2011, 17:06
Località: Contea di Moose, seicento miglia a nord di qualsiasi altro luogo

Precedente

Torna a Tram

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite