Contro il treno anche in Austria?

Spazio dedicato alle ferrovie estere

Messaggioda E 44 » 10/09/2015, 19:56

https://www.youtube.com/watch?v=OfiXgjscPPQ

I lavori di raddoppio della Tauernbahn sono quasi completati, mancano solo due sezioni, una breve con i due tunnel del Klamm e una più lunga fra Bad Hofgastein Haltestelle (chiusa al servizio da tre anni) e Böckstein. Su questa tratta il grosso problema era dato dal grandioso ponte in ferro di Angerschlucht all' inizio della stazione Angertal. Un ponte magnifico. Vicino a lui dal 2001 al 2008 è stato costruito il nuovo ponte in cemento a doppio binario, si disse che il vecchio ponte sarebbe rimasto come monumento.
Ebbene, da allora è tutto fermo! Le popolazioni della vallata hanno fatto ricorso ai tribunali dicendo che con il nuovo ponte il rumore dei treni sarebbe divenuto insopportabile ! Da allora tutto gira nei tribunali fra ricorsi e controricorsi, e tutto rimane come prima.
L'assudo sta nel fatto che Angertal e il ponte sono molto alti sulla valle, una zona disabitata, la ferrovia in quel punto dista almeno un chilometro in linea d'aria dal fondovalle dove vi sono i paesi ed è più alta di un 150 metri, non si capisce proprio quale sia il rumore assordante dato che Badgastein dista dal ponte cinque chilometri e Bad Hofgastein tre......

NB. nel filmato il nome del ponte "Gasteinerbrücke" è errato - all'inizio si vede l'accorciamento del Tauerntummel di 179 metri con il vecchio portale monumento
Ultima modifica di E 44 il 12/09/2015, 22:10, modificato 1 volta in totale.
Paolo
E 44 Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 04/01/2012, 17:48

Messaggioda Giovanni Pighini » 11/09/2015, 19:22

L'essere idiota è un fenomeno transnazionale, sopratutto quelli che si incarnano nello spirito NIMBY
Giovanni
Giovanni Pighini Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 26/12/2011, 10:33
Località: Roma, Italia

Messaggioda ioannesg » 11/09/2015, 20:27

Come mai questo portale "arretrato"?
Giovanni
ioannesg Non connesso

Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 1495
Iscritto il: 23/12/2011, 18:10
Località: Roma

Messaggioda E 44 » 11/09/2015, 23:29

Perchè il vecchio portale originale era già in una curva stretta con riduzione di velocità a 60 e notevole difficoltà di passaggio per certi tipi moderni di carri su ambo i binari, perciò si è addolcita la curva facendo così terminare il Tauerntunnel in rettilineo. Per far questo è stato scavato il terreno eliminando gli ultimi 179 metri in sotterraneo, il tunnel si è così un poco accorciato. Poichè però i portali di questi tunnel - opera monumentale della famosa ditta del friulano Conte Ceconi (che fu fatto conte per i suoi meriti) - sono delle vere opere d'arte non si è voluto demolirlo, ed è così rimasto come monumento.
Ultima modifica di E 44 il 12/09/2015, 22:09, modificato 1 volta in totale.
Paolo
E 44 Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 04/01/2012, 17:48

Messaggioda Giovanni Pighini » 12/09/2015, 10:10

Magnifico!
Giovanni
Giovanni Pighini Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 26/12/2011, 10:33
Località: Roma, Italia

Messaggioda E 44 » 12/09/2015, 22:07

Nel "Progetto Transalpina" Ceconi costruì tre tunnel, "Tauern" ((8550 m.), "Karawanken" (7976 m.) e "Wochein/Bohinj" (6339 m.) tutti tre a doppio binario. E tutti e tre ebbero i portali monumentali uguali con inciso in alto "Francisco Josipo I" e poi l'anno di costruzione in numeri romani.
Attualmente dei sei portali ne restano cinque. Quello nord del Tauerntunnel è ormai monumento e il tunnel ora ha 8371 m., entrambi conservano la scritta, al Karawanken tunnel sono solo scomparse le scritte, al portale nord perchè in una valle umida e piovosa la corrosione è stata pesante, al portale sud finito in Jugoslavia (oggi Slovenia) è stata cancellata a fine 1918, al Wocheiner tunnel rimane solo il portale sud, qui la scritta fu cancellata a fine 1918 dagli italiani. Il portale nord è stato distrutto nell'aprile 1945 da un grossa mina tedesca , così si costruì poi un nuovo portale semplice ed ora il tunnel ha 6327 m. Inoltre qui dal 1945 nel tunnel c'è solo un binario e la trazione è diesel. Nel Karawanken tunnel invece si ebbe un solo binario dal 1935 al 1977.
Paolo
E 44 Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 04/01/2012, 17:48

Messaggioda Giovanni Pighini » 14/09/2015, 1:25

Io ho attraversato il Tauerntunnel nel 1999 andando in macchina dall'Ungheria a Monaco di Baviera. Fu fantastico, durante il viaggio si rimaneva in macchina, ho pure il filmato fatto con al videocamera (che prima o poi dovrò assolutamente riversare in digitale).
Oltretutto le locomotive che trainavano il treno avevano un gancio automatico giallo, immagino per accelerare le operazioni di inversione ai capolinea.
Adesso mi pare che gli automobilisti debbano stare in una vettura pilota a doppio piano e quindi la loco non fa più il salto
Giovanni
Giovanni Pighini Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 26/12/2011, 10:33
Località: Roma, Italia

Messaggioda E 44 » 14/09/2015, 10:08

Si, è proprio così, navetta reversibile
Paolo
E 44 Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 04/01/2012, 17:48

Messaggioda ioannesg » 14/09/2015, 13:31

Grazie per le info Paolo, conosco poco o nulla della storia delle ferrovie di quella zona.
Giovanni
ioannesg Non connesso

Avatar utente
Amministratore
 
Messaggi: 1495
Iscritto il: 23/12/2011, 18:10
Località: Roma

Messaggioda fas » 19/09/2015, 20:31

Mi associo a quanto scritto da Giovanni: grazie per le info, veramente molto interessanti.
fas Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 1897
Iscritto il: 23/12/2011, 16:28
Località: Abruzzo

Messaggioda E 44 » 02/02/2017, 0:37

Ho saputo, sia pure in ritardo, che dopo il parere favorevole del tribunale federale che ha respinto i vari ricorsi perchè infondati il nuovo ponte è entrato in servizio. Alle ore 17.30 del 25 aprile 2016 l' Intercity 115 è stato il primo treno ad attraversarlo.
Tuttavia non sono cominciati i lavori fra lo scambio Steinbach e il ponte, quindi questo tratto resta a binario unico. E perciò attualmente sul nuovo ponte termina il tratto a doppio binario della ex-stazione Angertal, con un deviatoio proprio a metà ponte. Quindi in futuro la situazione cambierà.
Il vecchio ponte rimane come monumento, perchè sotto la tutela dei beni culturali storici, ed è stato dotato di un passaggio pedonale, al momento chiuso.
Ultima modifica di E 44 il 02/02/2017, 0:42, modificato 1 volta in totale.
Paolo
E 44 Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 04/01/2012, 17:48

Messaggioda E 44 » 02/02/2017, 0:41

Paolo
E 44 Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 708
Iscritto il: 04/01/2012, 17:48


Torna a Ferrovie Estere

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron