Apparati di controllo IFS inglesi

Spazio dedicato ad apparati, segnalamento e regolamenti delle reti ferroviarie estere

Messaggioda Tcx » 27/12/2020, 20:54

girovangando in rete mi sono imbattuto nella pagina di wikipedia uk sul controllo dei segnali https://en.wikipedia.org/wiki/Signalling_control che spiega l'evoluzione dei vari apparati utilizzati nel regno unito per la manovra di Segnali e Deviatoi,vengono indicati i saxby (Apparati Centrali a Trasmissione Rigida) presenti anche in italia,poi c'è la sezione riguardante i cosidetti Control panel come vengono descritti nelle pagina e qui inizia la parte interessante.

Vengono descritti in 3 gruppi gli One control switch (OCS) che sono a grandi linee simili ad i nostri apparati ACELI nel utilizzo ma non nel funzionamento interno,poi troviamo gli Entrance-exit (NX) questi apparati invece funzionano inserendo un punto di entrata ed un punto di uscita ed in automatico si forma tutto l'itinerario,poi ci sono i piu interessanti gli One control switch (OCS) questi apparati come viene segnalato sono spesso usati nelle linee poco trafficate e secondarie,il loro utilizzo e molto simile ai saxby infatti per ogni segnale e deviatoio e presente una levetta è molto interessante il fatto che non presentano nessuno tipo di serratura meccanica

di seguito qualche foto a riguardo di questi apparati e come si puo notare ognuna di queste manopole controlla un segnale
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Mattia
Tcx Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 20/07/2020, 14:35
Località: Alessandria

Messaggioda Tcx » 07/01/2021, 22:45

Dopo alcuni approfondimenti vado a correggere ed ampliare la discussione,dopo aver affetuato alcune ricerche sono riuscito ad approfondire il loro funzionamento.Come già detto sono apparati molto semplici ma interessanti utilizzati spesso in linee secondarie con scarso traffico e nel vero senso della parola sostituiscono gli apparati a trasmissione rigida molto più diffusi nel regno unito,il loro funzionamento e molto semplice nel caso di stazioni come puo essere la stazione rappresentata nella prima foto Stonea dove i segnli possono assumere solo due aspetti (Rosso a via impedita e Verde a via libera) basta girare appunto le manopole e come si puo vedere il QL rappresenta solo l'occupazione dei binari e l'aspetto dei segnali si puo capire dagli indicatori luminosi sopra ogni leva.In stazioni in cui sono presenti dei deviatoio (Che possono essere comandati con le apposite manopole nere),le manopole da segnale luminoso/ala semaforica sono diverse in quanto c'è una manopola per il via libera su corretto tracciato poi c'è una manopola che rappresenta ogni percorso generabile da un segnale di partenza,quindi spiegata in maniera più capibile c'è una manopola per ogni aspetto che un segnale può assumere,oppure in alcune delle numerossime variabili c'è una manopola per ogni segnale e l'apparato da come sono disposti i deviatoi dispone il segnale luminoso o il segnale ad ala semaforica nel giusto aspetto.ovvio che questi apparati hanno una sicurezza del tutto elettronica in quanto in caso di una manovra che l'apparato considera pericolosa semplicemente viene ignorata dall'apparato stesso

Detto questo spero possa risultare di intaresse questo argomento,ed inoltre su Flirk sono presenti numerose foto di questi apparati
Mattia
Tcx Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 20/07/2020, 14:35
Località: Alessandria

Messaggioda ssb » 31/01/2021, 17:20

Grazie!
ssb Non connesso

Avatar utente
 
Messaggi: 192
Iscritto il: 09/12/2014, 18:49
Località: Svizzera


Torna a Apparati, segnali e regolamenti ESTERO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron